RIFLESSIONI GNOSTICHE

 

 

Questa nuova sezione della nostra pagina web, RIFLESSIONI GNOSTICHE, è diretta allo studente che ha più familiarità con i diversi temi della letteratura gnostica. Con testi brevi sintetizziamo tutto quello che è già stato scritto dal V.M. Samael Aun Weor puntualizzando gli aspetti che non bisogna assolutamente dimenticare lungo il Cammino gnostico.

Da Riflessione gnostica: La Virtù, una qualità infinita…:

«È molto facile scoprire cosa sia un difetto psicologico mentre è tanto difficile definire cosa sia una virtù,
tanto che quando chiediamo per esempio della castità,
la maggior parte delle persone resta in silenzio per un momento,
sorpresa da una simile domanda.
Ciononostante i più eruditi velocemente escono dall’imbarazzo
facendo un discorso molto logico su quello che significa essere casti.
In generale però, abituati come siamo
a studiare l’io della psicologia,
si nota che a nessuno verrebbe in mente
di studiare e meditare su una virtù».

È il racconto di un incontro personale con il fondatore del più importante Movimento gnostico contemporaneo, il Venerabile Maestro Samael Aun Weor ed è anche un approccio alle concezioni trascendentali di questo Maestro e della sua opera.

La Gnosi, come conoscenza rivelatrice e quindi salvatrice, è il processo intimo mediante il quale la volontà del principio divino che dimora in ognuno di noi, come pneuma trascendentale, fa pressione sulla psiche umana con un proposito ben definito: il raggiungimento della sua Autorealizzazione.

…… Salire in realtà significa penetrare nell’Essere, non trovarsi sopra o sotto nessuno, perché siamo tutti uguali e necessari nel governo del divino Logos Solare. Anelo perciò che i testi di questo libro e le sue riflessioni servano a tutti senza distinzione.

Senza la Gnosi dei misteri divini riservati a un’élite, non sarebbe possibile la Grazia divina, che rende possibile il Silenzio della pace di un cuore tranquillo. Senza il Silenzio interiore non discenderebbe la Grazia del Padre eterno e con essa la sua sapienza divina. Senza la Grazia non c’è Gnosi e nemmeno Silenzio. Pertanto, Gnosi, Grazia e Silenzio si completano e sono inseparabili. Questo è il modo migliore di definire la Gnosi: uno stato interiore di Grazia e Silenzio.

Alla fine di un cammino è giusto dire: ora so quello di cui avevo bisogno per percorrerlo
e anche quello che non è stato mai necessario.

… Infatti, all’inizio apparentemente serve tutto e solo alla fine
del cammino si vede la differenza tra ciò che è utile e ciò che è inutile.

Attraverso la storia di Pistis Sophia e i suoi pentimenti e grazie alla rivelazione fatta dal V. M. Samael Aun Weor, viene illustrata con chiarezza esoterica la benedetta e profonda dimensione dell’opera di Gesù il Cristo.
Chiunque ami la Pistis Sofia amerà questo libro.

Comprendendo ciò che già sappiamo attraverso l’opera del V.M. Samael Aun Weor, ho cominciato a scrivere e non sono riuscito a fermarmi.

Non è una comprensione esattamente intellettuale, è una comprensione che nasce da ciò che ho potuto sperimentare della Gnosi.

I libri mostrati in questa pagina web non sono in vendita nelle librerie,
semplicemente perché siamo un’istituzione che non persegue scopi di lucro.
L’interessato potrà leggerli in digitale e alcuni potranno anche essere scaricati.