Logo Pegaso Sociedad GnosticaSociedad Gnostica Samael Aun Weor

Cos'è l'Antropologia Gnostica?

Antropologia psicoanalitica

L’antropologia gnostica è un’antropologia psicoanalitica. Mediante la “psicoanalisi intima” o studio di sé l’antropologo gnostico studia l’origine della vita e dell’uomo. “Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei!” (frase scritta su un tempio di Delphi).

“Senza una previa informazione sull’Antropologia Gnostica sarebbe impossibile lo studio rigoroso dei diversi resti antropologici delle cultura azteca, tolteca, maya, egizia, ecc.”.

Campi di Ricerca

L’antropologia ha due campi di ricerca: uno indaga l’origine della vita per mezzo delle sue teorie sull’evoluzione, le leggi di eredità, la scala del tempo geologico e le razze umane (quest’ultima è stata chiamata antropologia fisica); l’altro aspetto si occupa dell’uomo, della cultura preistorica del vecchio e del nuovo mondo, della famiglia, della società, della religione, della magia, dell’arte e del linguaggio, ed è conosciuta con il nome di antropologia culturale. Troviamo inoltre una grande varietà di rami ausiliari che servono da complemento oppure da giustificazione scientifica.

Essendo l’antropologia sottoposta alle osservazioni e alle alterazioni delle scienze sperimentali, ha dato origine, durante il suo cammino, a diversi tipi di antropologia, che molte volte si contrappongono l’uno all’altro.

L’uomo dal punto di vista della Coscienza

Tutto questo lungo processo dello studio dell’uomo e delle sue origini è, in definitiva, lo studio dell’uomo secondo l’uomo. I risultati in questo senso saranno sempre contraddittori, diversi, e mai si potrà arrivare ad un risultato concreto. Per arrivare alla conoscenza integrale dell’oggetto di studio (l’uomo), dipendiamo da uno strumento che è di per sé sconosciuto: questo strumento è l’uomo stesso.

Se vogliamo risposte concrete e definitive sulle origini della vita, dell’uomo, delle razze e sulla vera ragione dell’esistenza, abbiamo bisogno di uno studio diverso: lo studio dell’uomo attraverso se stesso, che è allo stesso tempo uno studio sulle origini delle razze e dell’universo.

Questo significa che l’uomo è consustanziale all’universo e quindi l’uno è contenuto nell’altro.

Questo assioma è, e sempre sarà, la base della filosofia. Perché dovrebbe essere diverso per la scienza? A maggior ragione la scienza dovrebbe cambiare i suoi metodi, ora che è davanti ad una nuova sfida: conoscere l’universo dell’infinitamente piccolo, cioè il ritorno all’universo interiore.

La nuova antropologia

La nuova antropologia è lo studio dell’uomo attraverso se stesso, all’interno di un ordine scientifico e veramente rivoluzionario. È mediante l’antropologia gnostica che conosciamo gli archetipi di tutte le civiltà, in questo modo arriviamo alla fonte originale della conoscenza, che è comune a tutti i gruppi etnici, e al rapporto di questo sapere con l’uomo e di quest’ultimo con il cosmo.

Questo è lo scopo specifico che si propone L’ACCADEMIA GNOSTICA Samael Aun Weor: insegnare la didattica e la dialettica appropriate per lo studio dell’uomo e del suo ambiente.